Un microauricolare ha sconfitto il campione di scacchi?

Magnus Carlsen e Hans Niemann: si può barare a scacchi con un micro auricolare invisibile spia professionale?

In queste settimane, la comunità scacchistica è in subbuglio. Il norvegese Magnus Carlsen, pluricampione del mondo, ha accusato l’astro nascente delle sessantaquattro caselle, il diciannovenne americano Hans Niemann, di essere un imbroglione.

L’accusa, dapprima velata poi esplicita, rimbalza da giorni sui feed Twitter degli appassionati. Le congetture si sprecano, così i complottismi. Anche Elon Musk è intervenuto (a modo suo) nella diatriba, suggerendo che Niemann abbia barato adoperando un dispositivo elettronico molto ben nascosto…

Scherzi a parte, è possibile barare a scacchi? Può Hans Niemann aver usato un microauricolare nascosto come quelli in vendita su Doctorspy.it per battere il fortissimo Carlsen?

Scopriamolo insieme!

Il fatto: il giovane campione ha barato?

Tutto è accaduto nel corso di un prestigioso torneo, la Sinquefield Cup. Nel corso del terzo turno, il campione del mondo è andato ko contro il giovane Niemann, autore di una notevole prestazione.

Per capire l’eccezionalità della situazione basta un dato: Carlsen non perdeva da 53 partite, un’eternità. Il campione non l’ha presa bene, si è ritirato dal torneo e ha affidato a Twitter una velenosa citazione di Mourinho: “Se parlo, finisco nei guai”.

Da lì, un susseguirsi di colpi di scena. Chess.com ha bloccato l’account di Niemann, denunciando in un report che il giovane avrebbe barato più volte online. Sulle partite in presenza (over the board) come quella alla Sinquefield Cup, nessuna certezza.

Qualche giorno dopo il fattaccio, Carlsen e Niemann si sono ritrovati l’uno contro l’altro nella Julius Baer Generation Cup: il numero uno al mondo ha abbandonato polemicamente dopo una mossa.

Niemann, che ha ammesso l’imbroglio online (seppure in misura inferiore rispetto alle accuse di Chess.com), ha decisamente negato la truffa over the board. In questi giorni sta ben figurando al campionato USA. Ma il dubbio resta: prodigio o fake?

Barare a scacchi con un microauricolare spia si può?

Negli ultimi anni, il fenomeno del cheating negli scacchi ha assunto una piega preoccupante.

Anzitutto nel gioco online, dove i controlli sono praticamente impossibili, ma anche nelle partite over the board. Il proliferare di smartphone e dispositivi di spionaggio sempre più piccoli e discreti aumenta notevolmente le possibilità a favore degli imbroglioni.

Tra gli strumenti potenzialmente più adatti ci sono sono i microauricolari o auricolari invisibili. Si tratta di dispositivi costruiti per assicurare comunicazioni bidirezionali riservate tramite microdiffusori e un modulo di trasmissione, connessi tra loro per induzione o tramite wifi. Alcuni dispositivi particolarmente evoluti sono dotati di telecamera bottone. L’ottica può essere inserita nell’asoladi una camicia.

Il funzionamento del micro auricolare è semplice. Un complice chiama il numero di telefono associato alla SIM inserita nel dispositivo e comunica segretamente. Se il microauricolare è dotato di telecamera, tramite una apposita app sarà possibile vedere ciò che la telecamera vede in tempo reale.

Può Niemann aver usato un dispositivo simile? Certo.

I microdiffusori degli auricolari spia sono così piccoli da sfuggire alla vista. Il modulo è di dimensioni contenute, può essere facilmente nascosto sotto i vestiti. Ciò vale sia per il microauricolare GSM che per il micro auricolare con collana Bluetooth, in cui la collana è color carne.

I modelli in vendita su Doctorspy.it non emettono segnalazioni luminose o segnali sonori, dunque risultano assai difficile da individuare.

L’unica possibilità è adoperare un rilevatore di microspie professionale, come quelli nel nostro catalogo. Sotto questo aspetto, tuttavia, gli organizzatori dei tornei sembrano essere piuttosto indietro. Ne vedremo delle belle!

Hai domande o curiosità su questi apparati? Contattaci per saperne di più!


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna indietro
Copy link
Powered by Social Snap