Dove e come nascondere un registratore vocale

Un mini registratore vocale spia ambientale Doctorspy

Capita, alle volte, di avere la necessità di registrare di nascosto una conversazione.

Succede per svariati motivi. Documentare un ricatto, una molestia, un tentativo di corruzione, in generale un fatto illecito, una infedeltà coniugale. Altre volte è semplicemente un modo discreto per conservare traccia di una comunicazione importante.

Quale che sia la necessità, perché l’operazione abbia successo è necessario nascondere il mini registratore. Così facendo, aumentano le probabilità di carpire le informazioni di cui abbiamo bisogno.

In questo articolo ci occuperemo esattamente di questo: dove e come nascondere un registratore vocale.

Per farlo, analizzeremo le principali caratteristiche dei registratori ambientali, poi esamineremo le collocazioni migliori in casa, in macchina e in ufficio. Il tutto senza dimenticare un inquadramento legale della questione.

Sei pronto? Cominciamo!

Come funziona un mini registratore vocale e principali caratteristiche

Un microregistratore (o registratore spia) è un dispositivo elettronico miniaturizzato utile a registrare suoni e conversazioni in un ambiente.

Le principali caratteristiche tecniche dei microregistratori professionali sono tre:

  • dimensioni ridotte
  • facilità di utilizzo (avvio rapido della registrazione con un solo pulsante)
  • attivazione vocale (VOX)

Quest’ultima funzione non è presente su tutti i modelli, ma costituisce una delle caratteristiche maggiormente apprezzate. In questo caso, oltre a funzionare in continuato, il dispositivo si attiva in autonomia in presenza di suoni e rumori ambientali.

I mini registratori possono essere o meno occultati.

Alcuni modelli si trovano già inseriti in oggetti di uso comune: orologi, finte chiavi auto, penne USB, tostapane, piante, oggetti di design, portachiavi.

I modelli non occultati sono comunque così piccoli da poter essere facilmente nascosti.

A seconda dei dispositivi, varia la sensibilità del microfono. Alcuni registratori vocali Doctorspy sono in grado di captare distintamente la persona che parla a distanza di 10 metri. In generale, la qualità audio è sopra la media.

Leggi anche: Rimuovere rumori di fondo da audio e registrazioni gratis con Audacity

Va precisato che i microregistratori non sono gli unici dispositivi che consentono di registrare conversazioni a distanza.

  • Una microspia GSM con registratore digitale che permettono, oltre che di trasmettere “in diretta” l’audio ambientale, anche di memorizzarlo per riascoltarlo in un secondo momento.
  • Alcuni modelli di microcamere con dvr possono registrare video e audio.
  • Per la registrazione dell’audio ambientale può essere adoperato anche un cellulare spia, ovvero uno smartphone su cui è installato un software spy phone, che trasforma il telefono in un vero e proprio apparato di controllo.

I microregistratori rimangono comunque i dispositivi più idonei se l’obiettivo è la semplice registrazione di conversazioni.

Scopri i registratori spia Doctorspy!

Su Doctorspy.it trovi un vasto assortimento di microregistratori. Dispositivi professionali, sicuri, affidabili, realizzati con componenti di prima qualità, con tecnologie professionali. Risultato 100% garantito!

Dove nascondere un mini registratore vocale in casa, in auto, in ufficio

Come abbiamo detto, due delle principali caratteristiche dei microregistratori spia professionali sono le dimensioni ridotte e l’occultamento o meno in oggetti.

I mini registratori nascosti in oggetti sono i più semplici da installare in casa e in ufficio.

Un tostapane, una piantina, un orologio da tavolo, un finto filtro telefonico, un pupazzo, una penna stilografica o una memoria USB con registratore incorporato non desteranno alcun sospetto.

I registratori non occultati, invece, necessitano di qualche accorgimento in più.

Pur essendo molto piccoli, vanno collocati in punti strategici, non visibili a occhio nudo, ma senza che ciò ostacoli la registrazione.

Dove nascondere un micro registratore vocale in casa o in ufficio?

  • dentro oggetti, cassetti o ante di un mobile o un armadio
  • su mensole o scaffali
  • sotto un tavolo, una scrivania, un carrello portavivande, in generale un mobile, magari fissando il dispositivo con il nastro adesivo
  • nei faldoni portadocumenti (in ufficio o in uno studio)

Se il tuo obiettivo è registrare una chiamata, puoi adoperare il nostro registratore telefonico nascosto in un finto filtro telefonico.

Un mini registratore spia per auto, invece, può essere nascosto:

  • nel vano portaoggetti
  • nello spazio sotto i sedili anteriori
  • nelle tasche dietro i sedili anteriori
  • nelle tasche portaoggetti degli sportelli

In macchina, inoltre, è possibile un mini registratore con calamita (magnetico), studiato per aderire a qualsiasi superficie metallica.

Registrare qualcuno di nascosto è reato?

Come abbiamo già scritto, capita di dover registrare conversazioni di nascosto. Secondo il nostro ordinamento, è lecito, a patto che:

  • chi parla sia fisicamente presente alla conversazione
  • la registrazione non avvenga in casa altrui o nei luoghi ad essa equiparati (studio, auto, retrobottega di un negozio ecc.)
  • le registrazioni non siano diffuse pubblicamente (per es. sui social)

Il primo punto, in particolare, è molto importante.

Registrare una conversazione senza essere presenti costituisce reato. Si tratta di interferenze illecite nella vita privata, art. 615 bis del Codice Penale.

La pena prevista è la reclusione da sei mesi a quattro anni.


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello
Torna su
Copy link
Powered by Social Snap