Ascoltare a distanza conversazioni: strumenti e tecniche

Uno spione ascolta conversazioni a distanza con una microspia audio GSM o wifi, un cellulare spia o un microfono
Condividi l'articolo!

Se vuoi sapere come ascoltare conversazioni a distanza, questo è il post che fa per te.

L’ascolto ambientale a distanza è una tecnica di spionaggio che richiede strumenti professionali.

Per ascoltare conversazioni da lontano non è necessario essere investigatori privati o avere particolari competenze.

Ricorda, però: ascoltare le conversazioni dei vicini o di qualsiasi altra persona senza che ne sia a conoscenza è reato.

Anche per questo post, dunque, vale la solita premessa: l’articolo ha funzione puramente dimostrativa. In nessun caso Doctorspy incoraggia un uso illecito dei suoi prodotti.

Sei pronto? Iniziamo!

Gli strumenti per ascoltare conversazioni a distanza

Per ascoltare a distanza conversazioni devi utilizzare uno di questi dispositivi:

  • cellulare spia
  • microspia GSM o wifi
  • microfono spia

Ciascuna tipologia ha i suoi pro e i suoi contro e necessita di specifici accorgimenti affinché la intercettazione ambientale a distanza abbia successo.

Ascoltare conversazioni a distanza con cellulare spia

Il cellulare è un prezioso alleato nella vita di tutti i giorni. Lo adoperiamo per comunicare, memorizzare dati sensibili, pianificare la vita lavorativa e sociale.

Lo portiamo sempre con noi, e ciò lo rende appetibile per attività di spionaggio. In che modo? Grazie ai programmi spy phone.

Si tratta di software che permettono di acquisire il controllo del telefono, trasformandolo in una vera e propria microspia. Non a caso si parla, in questi casi, di cellulare spia.

Lo spy phone permette di ascoltare le conversazioni telefoniche, accedere a mail, SMS, foto e video, chat WhatsApp, Telegram ecc.

Non solo: tramite una interfaccia web è possibile controllare lo smartphone.

  • Azionare la fotocamera, scattare foto, registrare video, osservare ciò che accade in diretta.
  • Attivare il microfono del cellulare a distanza, e ascoltare conversazioni, suoni, rumori, tutto ciò che accade in un ambiente in tempo reale.

Lo spy phone è un potente strumento di spionaggio professionale.

Diffida degli articoli sulle app per ascoltare conversazioni a distanza, soprattutto da chi promette soluzioni gratis. Perché sia efficace, l’ascolto ambientale tramite cellulare necessita di un programma spia.

Rispetto alle app spia, lo spy phone non lascia tracce, ed è difficile da identificare (a meno che non si ricorra a una bonifica del cellulare).

Leggi anche: Come trovare software spia su cellulare

Microspie per ascoltare conversazioni da lontano: radio, GSM O wifi?

Esistono cimici per ascolto a distanza? Sì, ovviamente.

In un certo senso, tutte le microspie sono fatte per ascoltare conversazioni da lontano.

Le microspie radio, ad esempio, le più classiche. Si tratta a tutti gli effetti di cimici spia per ascoltare a distanza. Il punto è che la distanza è limitata.

I dispositivi di ascolto che sfruttano le onde radio necessitano che l’apparato ricevente non sia più lontano di 500 metri. (A meno di particolari modifiche.)

Diverso il discorso per i modelli GSM o wifi. In questo caso possiamo parlare di microspie audio a lunga distanza.

Perché? Semplice!

Le microspie GSM sfruttano il Global System for Mobile Communications, la tecnologia adoperata dai telefoni cellulari.

Nel dispositivo va inserita una SIM card. Chiamando il numero associato dalla SIM da smartphone o fisso è possibile ascoltare ciò che avviene in un ambiente. Basta una semplice telefonata!

La distanza? Illimitata. Puoi letteralmente trovarti all’altro capo del mondo rispetto alla microspia ambientale GSM, riuscirai comunque ad ascoltare suoni e conversazioni in modo nitido.

Stesso discorso per le microspie wifi.

Si tratta dell’ultima generazione di dispositivi professionali di ascolto. Sfruttano il wifi per consentire l’ascolto ambientale a distanza illimitata.

Le differenze rispetto alle microspie GSM sono due:

  • l’ascolto avviene sul cellulare tramite una specifica app
  • la qualità dell’audio è superiore

Leggi anche: Cimice microspia, come funziona

Ovviamente, per ascoltare conversazioni a distanza è necessario piazzare correttamente la micro spia.

In commercio esistono microspie occultate, invisibili perché nascoste in oggetti di uso quotidiano. Per esempio: elettrodomestici, pupazzetti, finte piante, decoder TV, tostapane.

Oppure modelli non occultati, ma comunque di dimensioni molto piccole, facili da nascondere in casa, ufficio, auto per operazioni di ascolto ambientale a distanza.

Quale microfono per ascoltare da lontano?

Ascoltare con un microfono a distanza è possibile, ma serve scegliere il prodotto giusto. Rispetto alle altre soluzioni, le criticità non sono poche.

Sul mercato sono disponibili essenzialmente tre tipologie di prodotti:

  • microfoni direzionali
  • microfoni a contatto
  • microfoni laser

Un microfono direzionale per ascolto a distanza permette di catturare anche il più piccolo suono proveniente da una specifica direzione. Può captare audio a decine di metri. In teoria.

In pratica, dipende dall’ambiente. La presenza di ostacoli riduce notevolmente le capacità di ascolto audio del microfono.

Il microfono a contatto è essenzialmente un microfono per sentire attraverso i muri o i solai.

I modelli più evoluti (come il microfono a contatto da muro professionale in vendita su Doctorspy.it) sono molto sensibili. Riescono a captare conversazioni attraverso qualsiasi superficie con uno spessore fino a 60 cm.

Altri vantaggi di questi prodotti: la facilità di utilizzo e la possibilità di applicare un registratore esterno per memorizzare i suoni catturati.

Il microfono laser per ascolto a distanza è forse la soluzione più avanzata tra quelle proposte.

Funziona emettendo un raggio laser contro una finestra e captando le vibrazioni prodotte dai suoni sul vetro. Il dispositivo ricevitore, grazie a un software, trasforma le vibrazioni in audio, da ascoltare in cuffia o registrare.

Su Doctorspy.it trovi in vendita un modello riservato a forze dell’ordine o enti governativi in grado di catturare conversazioni fino a 1,60 km di distanza!

Queste sono alcune delle soluzioni disponibili per ascoltare a distanza conversazioni.

Se hai bisogno di ulteriori informazioni o hai esigenze specifiche, contattaci!


Condividi l'articolo!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Carrello
Torna su